I trends fieristici 2018

I trends fieristici 2018

L’Associazione Globale dell’Industria Fieristica (UFI) ha analizzato i trend del settore per il 2018.
A livello globale sta crescendo l’interesse verso il comparto dedicato a fiere congressi e conferenze, ed è perciò in netto aumento l’interesse delle aziende a livello globale.

Il settore sta attraversando un periodo di successo, durante il quale le aziende stanno aumentando il budget annuale dedicato a questo tipo di attività, soprattutto in ambito di Eventi Live e Digital Marketing, a spese dell’Advertising tradizionale. È opportuno tenere a mente che il ritorno economico derivante dagli Eventi è nella maggioranza dei casi proporzionale all’investimento effettuato. Anche gli stessi comprensori fieristici, in particolare quelli di maggior successo, stanno investendo e puntando sull’espansione fisica dei comprensori e degli spazi disponibili.
Il fenomeno della digitalizzazione sta influenzando la creazione di nuovi modelli di business, in grado di affrontare l’incessante ed incalzante sviluppo tecnologico, ma soprattutto in grado di sfruttare al meglio la immensa mole di dati in formato digitale.

Un altro elemento interessante derivante dall’analisi UFI è la “fusione” delle diverse tipologie di eventi: fiere, congressi e conferenze infatti non hanno più un confine netto e facilmente distinguibile. È possibile infatti individuare degli eventi con caratteristiche ibride (un esempio su tutti è il Web Summit) soprattutto negli eventi del settore B2B, dove vengono introdotte attività di puro intrattenimento dedicato a tutti i partecipanti.

 

Fonte: honegger.it